fraschetta

Fraschetta De Mi Zia

Se Prenoti Oggi, il Dolce lo Offre Zia!

Sagra dell'Uva di Marino 2017

 

La sagra si terrà il 30 settembre, 1 e 2 Ottobre 2017

Prova l'esperienza culinaria della Fraschetta, e poi con calma raggiungi Marino a soli 4 km, senza traffico!

Scopri i menu disponibili www.fraschette-ariccia.it

 


ArtCreative Design and Custom coding

 Foto Sagra dell'uva di Marino precedenti edizioni 

sagra uva marino 2014

 

sagra castelli romani marino fontane uva

Evento 2015

sagra marino uva 2015

Locandina Evento 2013

sagra dell uva

 

 Sagra dell'uva di marino 2012

SAgra dell'uva Marino castelli romani

 

Origini Storiche

Quella che per molti appare come la profana festa del vino, è invece un evento ben più sacro.

Stiamo parlando della Festa dell’Uva, sagra che si tiene annualmente a Marino e che accoglie per l’occasione migliaia di turisti.

Nel lontano 7 ottobre del 1571, infatti, in coincidenza con le tradizionali processioni della Madonna del Rosario, la flotta cristiana sconfisse la flotta turca in quel di Lepanto e, sfruttando questa curiosa coincidenza, l’allora pontefice Pio V pensò bene di attribuire tale vittoria all’intercessione della Madonna.

 

sagra di marino uva vino

Data la presenza in battaglia di Marcantonio Colonna, all’epoca signore di Marino, dal 1925 in poi i cittadini marinesi dunque celebrano questo storico evento con fiumi di vino bianco. Un vino questo, estratto dall’uva locale, che possiede nella nostra storia un preciso riferimento.

Il signore di Marino, infatti, in vista della sua spedizione, portò con lui in Terra Santa un gruppo di cittadini marinesi. Tra essi un vignaiolo castellano pensò bene di prelevare un vitigno di Malvasia, proveniente dall’Isola di Candia, e di trapiantarlo nella sua città natia.

Il vitigno proliferò in maniera eccezionale e nel giro di poco tempo divenne merce pregiata del territorio marinese. Quanto agli schiavi musulmani che lavoravano nelle vigne del principe, se ne tramanda il ricordo nella Fontana dei Quattro Mori. Costruita nel 1632, essa fu restaurata poi in seguito dopo le gravi offese subite durante la seconda guerra mondiale.

Festa di Paese di Marino della provincia di Roma

Accompagnata per tutta la giornata da tralci di vite che vengono messi nei balconi come festoni, la giornata della sagra di compone si due momenti: nel corso della mattinata si svolge infatti la processione in onore della Madonna del Rosario, mentre nel primo pomeriggio si tiene invece nella città un corteo pagano guidato da un attore a cavallo che identifica Marcantonio Colonna.

Ciò che rende la festa di Marino un qualcosa di unico è ciò che avviene solamente a metà pomeriggio. La tradizione infatti vuole che, finito il corteo pagano, le fontane della città comincino ad offrire vino per uno spettacolo che molte volte esaspera purtroppo in disordini.

Nel frattempo, come se non bastasse, inizia la sfilata dei carri e la città viene immersa di grappoli d’uva e tralci di vite che inondano l’atmosfera di Marino di un inebriante profumo di mosto. Il tutto immerso in un insieme di luci e di colori che accendono la città facendo da contorno a bancarelle, gare di musica e concorsi poetici. 

Nel corso della sua storia, poi, la Sagra dell’Uva ha vissuto la presenza di numerose personalità politiche e artistiche. Al di là dell’amichevole tenutasi nello stadio comunale nel 1996 tra la S.S Lazio e una rappresentativa di giovani locali, nel corso degli anni si sono avvicendati infatti i seguenti personaggi tra i quali addirittura Domenico Modugno, Pippo Baudo e Charlton Heston.

Episodi della Sagra

Curioso episodio fu quello poi successo nel 2008, dove per un grave errore da parte degli addetti il vino non uscì dalla Fontana dei Quattro Mori ma dalle abitazioni dei marinesi. L’episodio fu riportato addirittura dal “Times” e il ritorno mediatico fu grandissimo.

"Lo vedi, ecco Marino la sagra c'è dell'uva, fontane che danno vino, quant'abbondanza c'è.” La celebre “Na gita ai Castelli-Nannì” è solamente uno dei tanti stornelli dedicati alla città di Marino. La città infatti, per molti nota solamente per la sua sagra, è famosa anche per altri buonissimi prodotti del territorio: i mostaccioli, i brutti ma buoni, le ciambelle all'uva e la porchetta, comunemente definita di Ariccia ma rinomata in tutti i Castelli.

Offerta

Vieni a bere il vino che sgorga dalle fontane gratis!!!

La sagra dell'uva di Marino è l'appuntamento imperdibile dei castelli: Tanto buon vino novello e altre delizie sopraffini.

Per maggiori info chiamateci oppure visitate l'evento su facebook

 

Programma spettacoli 2015

5 ottobre 2015 spettacoli