fraschetta

Fraschetta De Mi Zia

Se Prenoti Oggi, il Dolce lo Offre Zia!

Festa del Pane Genzano 

 

La seconda e terza settimana di Settembre 2017 torna la Festa del Pane di Genzano di Roma, con la bruschettata più lunga al mondo: 250 metri di bruschette.

Per abbinare la cena o il pranzo in Fraschetta ad Ariccia Contattaci!

pane igp genzano

Bruschetta pomodoro genzano di roma

Bruschetta con olio fatto in casa extra vergine di oliva

Manifesto 2015

festa pane genzano 2015

 

Locandina 2013

festa pane genzano 2013

 

Dagli anni 80 Genzano di Roma, già cittadina dell’Infiorata e del vino, è sede della Festa del pane casareccio: manifestazione voluta in primis dagli stessi fornai di Genzano, essa celebra un prodotto tipico e rinomato della zona.

Pane casareccio festa genzano di roma

Questo particolare tipo di pane ha ottenuto il rinomato marchio IGP(unico pane al mondo ad avere questo riconoscimento) grazie al metodo di produzione e grazie agli ingredienti utilizzati per produrlo: in particolar modo sono la farina di tipo 00 e 0 di grano tenero e il lievito naturale a rendere “speciale” il pane genzanese (insieme a sale ed acqua), caratterizzato da una crosta di colore scuro e croccante e da una morbida mollica.

Le tecniche di lavorazione osservate si tramandano da generazioni. Se prima si cuoceva il pane in tipi di forno chiamati “socce”, oggi lo si produce in forni a legna e non. Il lievito naturale si ottiene dal cosiddetto “lievito madre”, che permette di ottenere un ingrediente di partenza ricco di batteri acetici e lattici i quali ne garantiscono una particolare conservabilità.

Dopo essere stato modellato in forma di filone o pagnotta, il pane, prima di passare alla fase finale di cottura, viene sottoposto a una seconda lievitazione.

Consorzio Volontario dei Produttori di Genzano di roma

La zona in cui il pane è prodotto copre l’intera cittadina genzanese e consta di ben 16 forni.

È inoltre presente il “Consorzio volontario dei produttori”, ente adibito al controllo del cosiddetto  disciplinare di produzione, procedura direttamente collegata al marchio IGP che impone di produrre il pane rispettando categoricamente una serie di criteri.

Ad esempio, la crosta di filoni e pagnotte non deve avere uno spessore inferiore ai 3 mm, per quanto riguarda la pagnotta, questa deve presentare una particolare forma, quella con “baciatura ai fianchi”, mentre i filoni devono avere un peso compreso tra gli 0,5 kg e i 2,5 kg, infine la mollica deve presentarsi di color avorio. La produzione totale coperta dal territorio si aggira intorno ai 500 quintali.

Festa di Paese a Settembre - castelli romani

 

Anche quest’anno il Comune di Genzano ha dato il via alla manifestazione  nel mese di settembre, periodo prescelto annualmente per far conoscere ai più il suo prodotto. Il tutto si svolge tradizionalmente tra Piazza Tommaso Frasconi e due delle sue vie storiche, via Nazario Sauro e via Italo Belardi, ed è proprio qui che si può assistere a uno degli eventi principali della festa, la creazione della “bruschetta più lunga del mondo”.

Ovviamente si ha la possibilità di degustarla e, nei vari stand allestiti dai diversi forni presenti in paese, di comprare filoni e pagnotte, insieme ad altri prodotti tipici del luogo.

Inoltre, quest’anno presso via Sauro è stata realizzata anche una mini-infiorata, realizzata sì con i fiori, ma ulteriormente abbellita con il pane e con i suoi ingredienti principali. Serate musicali arricchiscono l’evento e ai turisti viene anche offerta la possibilità di visitare i forni storici di Genzano.

Come attività ludica, invece, è riservato ai bambini il laboratorio “Mani in pasta” che permette ai più piccoli di creare piccole porzioni di pane.

Inoltre, a dimostrazione della ricchezza del territorio è necessario sottolineare il fatto che in questa stessa occasione vengono promossi anche i vini dei Castelli romani che godono del marchio D.O.C.

Le notevoli presenze turistiche che la manifestazione riesce ad attrarre rendono il pane casareccio di Genzano ancor più meritevole del marchio riconosciutogli dall’Unione europea e, in definitiva, quest’aspetto, unito all’impegno profuso dal Comune nel massimizzare la conoscenza dei propri prodotti, permettono a realtà locali e alle loro produzioni, di staccarsi dal proprio territorio d’origine.

Dove mangiare li vicino?

Potete gustare un buon piatto di pasta prima di andare a festeggiare in piazza! Ariccia si trova a 5 minuti da genzano ed offre numerose fraschette dove poter mangiare!