fraschetta

Fraschetta De Mi Zia

Se Prenoti Oggi, il Dolce lo Offre Zia!

Vi invitiamo a leggere tutto il testo. 

 

Prima parte:  Obblighi, Trattamento dei dati

Seconda parte: Disclaimer

Terza: Dati del titolare

Quarta: Decreto Legislativo sulla privacy

 

 

OBBLIGHI DELL'UTENTE

Accettazione senza riserva delle presenti condizioni generali

Attraverso la prenotazione, l'utente accetta espressamente e senza alcuna riserva i termini delle presenti condizioni generali ed eventuali disposizioni particolari contenute sul sito www.fraschette-ariccia.it

Comunicazione di informazioni esatte, oneste e veritiere

Per l'utente vige l'obbligo di trasmettere informazioni esatte e veritiere, in particolare, relativamente al proprio stato civile, nome, cognome, indirizzo email, numero di telefono, necessarie per la propria identificazione in vista della prenotazione.

Verifica delle condizioni di validità di promozioni e offerte speciali

L'utente è tenuto a verificare le condizioni di validità delle promozioni prima di prenotare attraverso il sito e non potrà in alcun caso richiedere al ristorante il diritto di beneficiare delle promozioni offerte tramite www.fraschette-ariccia.it laddove non ricorrano le condizioni previste per la validità delle stesse, come esplicitate sul sito e al di fuori della procedura di prenotazione con promozione o offerta speciale.

Rispetto delle disposizioni nazionali e sopranazionali in materia di proprietà intellettuale

L'utente si impegna a non inviare, copiare, modificare, rivendere o, in generale, rendere disponibili attraverso qualsiasi forma le informazioni o gli elementi ricevuti da Fraschetta De Mi Zia o resi disponibili attraverso il sito www.fraschette-ariccia.it, a terze persone fisiche o giuridiche in qualsiasi Paese. In generale, l'utente si impegna a rispettare le seguenti disposizioni relative alla proprietà intellettuale.

Il foro competente è Velletri.

L’utente accetta ogni responsabilità derivante dalla prenotazione dal sito o per telefono derivanti da inserimento di dati non veritieri.

Il sito web fraschette-ariccia.it mette a disposizione degli utenti la possibilità di effettuare ordinazioni e/o prenotazioni al ristorante/fraschetta che compare sul Sito.

Il soggetto che prenota si assume l’impegno di rispettare la prenotazione effettuata in relazione al numero di persone, il giorno, l’orario, e menù riportati nella prenotazione.

La prenotazione deve essere disdetta almeno 2 ore prima soltanto telefonicamente, anche attraverso sms, al numero 3474396147.

In caso di inadempimento delle suddette clausole l'utente che ha effettuato la prenotazione è tenuto a corrispondere al titolare del sito la somma di € 3,00 per ciascun posto prenotato, pari al costo forfettario delle spese di gestione per la mancata disdetta del tavolo riservato.

Ricordiamo ai nostri utenti che tramite il modulo di prenotazione viene rilevato il vostro indirizzo ip per fini di sicurezza e agevolazione del sistema. In caso di informazioni non veritiere, tale indirizzo ip potrà essere comunicato alle autorità competenti per individuare l'utente che ha effettuato realmente la prenotazione.

Eventuali pagamenti effettuati tramite il sito hanno funzione di caparra confirmatoria, pertanto si applica il relativo regime giuridico.

 

1 INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI

 

Il Decreto Legislativo n. 196 del 30 giugno 2003 ha la finalità di garantire che il trattamento dei Suoi dati personali si svolga nel rispetto dei diritti, delle libertà fondamentali e della dignità delle persone, con particolare riferimento alla riservatezza e all'identità personale. Pertanto è nostro dovere informarla sulla nostra policy in materia di privacy.

 

1. FINALITÀ DEL TRATTAMENTO

 

1.1 La informiamo, ai sensi dell'art. 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali, che i dati personali da Lei forniti all'atto della registrazione al Servizio, ovvero altrimenti acquisiti nell'ambito dell'attività da noi svolta, potranno formare oggetto di trattamento, per le finalità connesse alla fornitura del Servizio medesimo. Dopo la registrazione, ai sensi dell'art. 130 comma 4 del D.LGS. 196/2003 potremo inviarle e-mail relative a servizi analoghi a quelli forniti e lei potrà opporsi a tale invio di e-mail in qualsiasi momento.

1.2 I suoi dati saranno utilizzati, qualora venga fornita l'autorizzazione, per l'invio di informazioni ed offerte commerciali, anche da parte di soggetti terzi ai quali sarà possibile per il Titolare comunicare i dati personali da Lei forniti.

1.3 I suoi dati saranno utilizzati, qualora venga fornita l'autorizzazione, per raccogliere dati ed informazioni in via generale e particolare sui Suoi orientamenti e/o preferenze.

 

2. MODALITÀ DEL TRATTAMENTO

2.1 I dati sono raccolti dai soggetti indicati al punto 5, secondo le indicazioni del Codice della Privacy, con particolare riguardo alle misure minime di sicurezza previste (artt. 33-34) per quanto riguarda il loro trattamento mediante strumenti informatici (art. 35), manuali ed automatizzati con logiche strettamente correlate alle finalità sopra indicate e comunque in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi.

 

 

 

3. FACOLTATIVITÀ DEL CONFERIMENTO DEI DATI

3.1 Il conferimento dei dati personali da parte Sua è assolutamente facoltativo; tuttavia l'eventuale rifiuto ad inserirli nella pagina dedicata alla registrazione per le finalità di erogazione del servizio (punto 1.1) rende impossibile l'utilizzo del Servizio offerto nell'ambito del sito web.

 

 

 

3.2 Il conferimento dei suoi dati personali è facoltativo per le finalità commerciali (punto 1.2) e di profilazione (1.3) e l'eventuale rifiuto di prestare il consenso non ha conseguenze sull'erogazione del servizio.

 

 

 

4. CATEGORIE DI SOGGETTI AI QUALI POSSONO ESSERE COMUNICATI I DATI PERSONALI

 

 

 

4.1 I dati raccolti per finalità di erogazione del servizio (punto 1.1) potranno essere comunicati a Società che svolgono funzioni strettamente connesse e strumentali all'operatività del Servizio, o, comunque, che erogano servizi finalizzati alla verifica che la pubblicazione degli annunci non sia volta alla violazione dei diritti di privativa appartenenti a soggetti terzi. Tali dati potranno essere trasferite verso società collegate e/o facenti parte del medesimo gruppo societario.

 

 

 

4.2 I dati raccolti per finalità commerciale (punto 1.2) e per finalità di profilazione (punto 1.3) potranno essere ceduti a terzi anche per la vendita o tentata vendita, ovvero per tutte quelle finalità a carattere commerciale e/o statistico lecite. L'elenco dei soggetti ai quali sono stati ceduti i suoi dati personali potrà essere richiesto al Titolare mediante l'utilizzo dell'indirizzo di posta elettronica che trova al punto 6.2

 

5. TITOLARE DEL TRATTAMENTO, RESPONSABILI ED INCARICATI

 

5.1 Il Titolare del trattamento

sede operativa Corso garibaldi 6, Ariccia, 00040 (RM).

DA MI ZIA S.R.L: 11954741002

Per ulteriori info: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

 

5.2 Il Titolare del trattamento si avvale di Responsabili esterni del trattamento per il raggiungimento delle finalità specificate ai punti 1.1 (finalità tecniche legate all'erogazione del servizio), 1.2 (finalità commerciali) e 1.3 (finalità di profilazione) e per richiederne la lista completa è sufficiente inviare una mail all'indirizzo di posta elettronica dedicato che trova indicato al punto 6.2.

 

 

 

5.3 Il Titolare del trattamento ha nominato i propri dipendenti e collaboratori Incaricati del trattamento.

 

 

 

6. DIRITTI DELL'INTERESSATO

 

 

 

6.1 Le ricordiamo che, in ogni momento, conserva il diritto di conoscere quali sono i dati da lei inseriti e come vengono utilizzati, nonché di farli aggiornare, integrare, rettificare o di chiederne la cancellazione o il blocco o di opporti al loro trattamento se effettuato in violazione di legge, ai sensi dell'art. 7 D.LGS. 196/2003.

 

 

 

6.2 Per l'esercizio dei suoi diritti le forniamo questo indirizzo di posta elettronica dedicato:

 

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

 

7. ULTERIORI INFORMAZIONI SU COOKIES E MOTORI DI RICERCA

 

 

 

7.1 Il sito web utilizza i cookies, dei file di testo che vengono scambiati con il browser che visita il sito. I cookies vengono utilizzati per fini statistici, come il conteggio delle visite al sito web. L'utilizzo di cookies è dunque finalizzato a facilitare le funzioni del server del sito durante la navigazione dello stesso.

 

 

 

 

 

7.5 Le informazioni relative agli annunci inseriti sul sito web saranno visibili nelle ricerche effettuate nel motore di ricerca interno e potrebbero essere messe a disposizione di motori di ricerca terzi in quanto consentiamo l'indicizzazione dei nostri contenuti da parte di motori terzi.

 

 

 

Note

 

 

 

1 - Per trattamento di dati personali si intende la loro raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, diffusione, cancellazione, distribuzione, interconnessione e quant'altro sia utile per l'esecuzione del Servizio, compresa la combinazione di due o più di tali operazioni.

 

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

 

 

2 Disclaimer

 

Questo sito web non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità fissa. Non può’ pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001.

 

I contenuti e gli articoli del sito, sono protetti dal diritto d’autore e pertanto ai sensi della Legge 633/1941.

 

La riproduzione ed ogni altra forma di diffusione al pubblico delle predette opere (anche in parte), in difetto di autorizzazione dell'autore, è punita a norma degli articoli 171, 171-bis, 171-ter, 174-bis e 174-ter della menzionata Legge 633/1941.

 

È consentito scaricare, prendere visione, estrarre copia o stampare i documenti pubblicati solo per  ragioni esclusivamente personali, a scopo informativo-culturale e non commerciale, esclusa ogni modifica o alterazione. Sono parimenti consentite le citazioni a titolo di cronaca, studio, critica o recensione, purché accompagnate dal nome dell'autore dell'articolo e dall'indicazione della fonte, esclusa ogni tipo di manipolazione.

 

 

 

3 Dati Titolare

 

Non si garantiscono la completezza né l'aggiornamento dei contenuti del sito.

Sede legale:  corso garibaldi 6 Ariccia (rm)

Liliana 

Per ulteriori info: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

4 Decreto Legislativo n. 196 del 30 giugno 2003

 

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

 

VISTI gli articoli 76 e 87 della Costituzione;

 

VISTO l'articolo 1 della legge 24 marzo 2001, n. 127, recante delega a Governo per l'emanazione di un testo unico in materia di trattamento dei dati personali;

 

VISTO l'articolo 26 della legge 3 febbraio 2003, n 14, recante disposizioni per l'adempimento di obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia alle Comunita' europee (legge comunitaria 2002);

 

VISTA la legge 31 dicembre 1996, n. 675, e successive modificazioni;

 

VISTA la legge 31 dicembre 1996, n. 676, recante delega al Governo in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali;

 

VISTA la direttiva 95/46/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 24 ottobre 1995, relativa alla tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonche' alla libera circolazione dei dati;

 

VISTA la direttiva 2002/58/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 12 luglio 2002, relativa al trattamento dei dati personali e alla tutela della sita privata nel settore delle comunicazioni elettroniche;

 

VISTA la preliminare deliberazione del Consiglio dei ministri, adottata nella riunione del 9 maggio 2003;

 

SENTITO il Garante per la protezione dei dati personali;

 

ACQUISITO il parere delle competenti Commissioni parlamentari della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica;

 

VISTA la deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata nella riunione del 27 giugno 2003;

 

SULLA PROPOSTA del Presidente del Consiglio dei Ministri, del Ministro per la funzione pubblica e del Ministro per le politiche comunitarie, di concerto con i Ministri della giustizia, dell'economia e delle finanze, degli affari esteri e delle comunicazioni;

 

EMANA

il seguente decreto legislativo:

 

PARTE I

DISPOSIZIONI GENERALI

 

Titolo I

PRINCIPI GENERALI

 

Art. 1

(Diritto alla protezione dei dati personali)

 

1. Chiunque ha diritto alla protezione dei dati personali che lo riguardano.

 

Art. 2

(Finalita)

 

1. Il presente testo unico, di seguito denominato "codice", garantisce che il trattamento dei dati personali si svolga nel rispetto dei diritti e delle liberta' fondamentali, nonche' della dignita' dell'interessato, con particolare riferimento alla riservatezza, all'identita' personale e al diritto alla protezione dei dati personali.

 

2. Il trattamento dei dati personali e' disciplinato assicurando un elevato livello di tutela dei diritti e delle liberta' di cui al comma 1 nel rispetto dei principi di semplificazione, armonizzazione ed efficacia delle modalita' previste per il loro esercizio da parte degli interessati, nonche' per l'adempimento degli obblighi da parte dei titolari del trattamento.

 

Art. 3

(Principio di necessita' nel trattamento dei dati)

 

1. I sistemi informativi e i programmi informatici sono configurati riducendo al minimo l'utilizzazione di dati personali e di dati identificativi, in modo da escluderne il trattamento quando le finalita' perseguite nei singoli casi possono essere realizzate mediante, rispettivamente, dati anonimi od opportune modalita' che permettano di identificare l'interessato solo in caso di necessita'.

 

Art. 4

(Definizioni)

 

1. Ai fini del presente codice si intende per:

a) "trattamento", qualunque operazione o complesso di operazioni, effettuati anche senza l'ausilio di strumenti elettronici, concernenti la raccolta, la registrazione, l'organizzazione, la conservazione, la consultazione, l'elaborazione, la modificazione, la selezione, l'estrazione, il raffronto, l'utilizzo, l'interconnessione, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione e la distruzione di dati, anche se non registrati in una banca di dati;

b) "dato personale", qualunque informazione relativa a persona fisica, persona giuridica, ente od associazione, identificati o identificabili, anche indirettamente, mediante riferimento a qualsiasi altra informazione, ivi compreso un numero di identificazione personale;

c) "dati identificativi", i dati personali che permettono l'identificazione diretta dell'interessato;

d) "dati sensibili", i dati personali idonei a rivelare l'origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l'adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonche' i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale;

e) "dati giudiziari", i dati personali idonei a rivelare provvedimenti di cui all'articolo 3, comma 1, lettere da a) a o) e da r) a u), del d.P.R. 14 novembre 2002, n. 313, in materia di casellario giudiziale, di anagrafe delle sanzioni amministrative dipendenti da reato e dei relativi carichi pendenti, o la qualita' di imputato o di indagato ai sensi degli articoli 60 e 61 del codice di procedura penale;

f) "titolare", la persona fisica, la persona giuridica, la pubblica amministrazione e qualsiasi altro ente, associazione od organismo cui competono, anche unitamente ad altro titolare, le decisioni in ordine alle finalita', alle modalita' del trattamento di dati personali e agli strumenti utilizzati, ivi compreso il profilo della sicurezza;

g) "responsabile", la persona fisica, la persona giuridica, la pubblica amministrazione e qualsiasi altro ente, associazione od organismo preposti dal titolare al trattamento di dati personali;

h) "incaricati", le persone fisiche autorizzate a compiere operazioni di trattamento dal titolare o dal responsabile;

i) "interessato", la persona fisica, la persona giuridica, l'ente o l'associazione cui si riferiscono i dati personali;

l) "comunicazione", il dare conoscenza dei dati personali a uno o piu' soggetti determinati diversi dall'interessato, dal rappresentante del titolare nel territorio dello Stato, dal responsabile e dagli incaricati, in qualunque forma, anche mediante la loro messa a disposizione o consultazione;

m) "diffusione", il dare conoscenza dei dati personali a soggetti indeterminati, in qualunque forma, anche mediante la loro messa a disposizione o consultazione;

n) "dato anonimo", il dato che in origine, o a seguito di trattamento, non puo' essere associato ad un interessato identificato o identificabile;

o) "blocco", la conservazione di dati personali con sospensione temporanea di ogni altra operazione del trattamento;

p) "banca di dati", qualsiasi complesso organizzato di dati personali, ripartito in una o piu' unita' dislocate in uno o piu' siti;

q) "Garante", l'autorita' di cui all'articolo 153, istituita dalla legge 31 dicembre 1996, n. 675,

 

2. Ai fini del presente codice si intende, inoltre, per:

a) "comunicazione elettronica", ogni informazione scambiata o trasmessa tra un numero finito di soggetti tramite un servizio di comunicazione elettronica accessibile al pubblico. Sono escluse le informazioni trasmesse al pubblico tramite una rete di comunicazione elettronica, come parte di un servizio di radiodiffusione, salvo che le stesse informazioni siano collegate ad un abbonato o utente ricevente, identificato o identificabile;

b) "chiamata", la connessione istituita da un servizio telefonico accessibile al pubblico, che consente la comunicazione bidirezionale in tempo reale;

c) "reti di comunicazione elettronica", i sistemi di trasmissione, le apparecchiature di commutazione o di instradamento e altre risorse che consentono di trasmettere segnali via cavo, via radio, a mezzo di fibre ottiche o con altri mezzi elettromagnetici, incluse le reti satellitari, le reti terrestri mobili e fisse a commutazione di circuito e a commutazione di pacchetto, compresa Internet, le reti utilizzate per la diffusione circolare dei programmi sonori e televisivi, i sistemi per il trasporto della corrente elettrica, nella misura in cui sono utilizzati per trasmettere i segnali, le reti televisive via cavo, indipendentemente dal tipo di informazione trasportato;

d) "rete pubblica di comunicazioni", una rete di comunicazioni elettroniche utilizzata interamente o prevalentemente per fornire servizi di comunicazione elettronica accessibili al pubblico;

e) "servizio di comunicazione elettronica", i servizi consistenti esclusivamente o prevalentemente nella trasmissione di segnali su reti di comunicazioni elettroniche, compresi i servizi di telecomunicazioni e i servizi di trasmissione nelle reti utilizzate per la diffusione circolare radiotelevisiva, nei limiti previsti dall'articolo 2, lettera c), della direttiva 2002/21/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 7 marzo 2002;

f) "abbonato", qualunque persona fisica, persona giuridica, ente o associazione parte di un contratto con un fornitore di servizi di comunicazione elettronica accessibili al pubblico per la fornitura di tali servizi, o comunque destinatario di tali servizi tramite schede prepagate;

g) "utente", qualsiasi persona fisica che utilizza un servizio di comunicazione elettronica accessibile al pubblico, per motivi privati o commerciali, senza esservi necessariamente abbonata;

h) "dati relativi al traffico", qualsiasi dato sottoposto a trattamento ai fini della trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica o della relativa fatturazione;

i) "dati relativi all'ubicazione", ogni dato trattato in una rete di comunicazione elettronica che indica la posizione geografica dell'apparecchiatura terminale dell'utente di un servizio di comunicazione elettronica accessibile al pubblico;

l) "servizio a valore aggiunto", il servizio che richiede il trattamento dei dati relativi al traffico o dei dati relativi all'ubicazione diversi dai dati relativi al traffico, oltre a quanto e' necessario per la trasmissione di una comunicazione o della relativa fatturazione;

m) "posta elettronica", messaggi contenenti testi, voci, suoni o immagini trasmessi attraverso una rete pubblica di comunicazione, che possono essere archiviati in rete o nell'apparecchiatura terminale ricevente, fino a che il ricevente non ne ha preso conoscenza.

 

3. Ai fini del presente codice si intende, altresi', per:

a) "misure minime", il complesso delle misure tecniche, informatiche, organizzative, logistiche e procedurali di sicurezza che configurano il livello minimo di protezione richiesto in relazione ai rischi previsti nell'articolo 31;

b) "strumenti elettronici", gli elaboratori, i programmi per elaboratori e qualunque dispositivo elettronico o comunque automatizzato con cui si effettua il trattamento;

c) "autenticazione informatica", l'insieme degli strumenti elettronici e delle procedure per la verifica anche indiretta dell'identita';

d) "credenziali di autenticazione", i dati ed i dispositivi, in possesso di una persona, da questa conosciuti o ad essa univocamente correlati, utilizzati per l'autenticazione informatica;

e) "parola chiave", componente di una credenziale di autenticazione associata ad una persona ed a questa nota, costituita da una sequenza di caratteri o altri dati in forma elettronica;

f) "profilo di autorizzazione", l'insieme delle informazioni, univocamente associate ad una persona, che consente di individuare a quali dati essa puo' accedere, nonche' i trattamenti ad essa consentiti;

g) "sistema di autorizzazione", l'insieme degli strumenti e delle procedure che abilitano l'accesso ai dati e alle modalita' di trattamento degli stessi, in funzione del profilo di autorizzazione del richiedente.

 

4. Ai fini del presente codice si intende per:

a) "scopi storici", le finalita' di studio, indagine, ricerca e documentazione di figure, fatti e circostanze del passato;

b) "scopi statistici", le finalita' di indagine statistica o di produzione di risultati statistici, anche a mezzo di sistemi informativi statistici;

c) "scopi scientifici", le finalita' di studio e di indagine sistematica finalizzata allo sviluppo delle conoscenze scientifiche in uno specifico settore.

 

Art. 5

(Oggetto ed ambito di applicazione)

 

1. Il presente codice disciplina il trattamento di dati personali, anche detenuti all'estero, effettuato da chiunque e' stabilito nel territorio dello Stato o in un luogo comunque soggetto alla sovranita' dello Stato.

 

2. Il presente codice si applica anche al trattamento di dati personali effettuato da chiunque e' stabilito nel territorio di un Paese non appartenente all'Unione europea e impiega, per il trattamento, strumenti situati nel territorio dello Stato anche diversi da quelli elettronici, salvo che essi siano utilizzati solo ai fini di transito nel territorio dell'Unione europea. In caso di applicazione del presente codice, il titolare del trattamento designa un proprio rappresentante stabilito nel territorio dello Stato ai fini dell'applicazione della disciplina sul trattamento dei dati personali.

 

3. Il trattamento di dati personali effettuato da persone fisiche per fini esclusivamente personali e' soggetto all'applicazione del presente codice solo se i dati sono destinati ad una comunicazione sistematica o alla diffusione. Si applicano in ogni caso le disposizioni in tema di responsabilita' e di sicurezza dei dati di cui agli articoli 1 e 31.

 

Art. 6

(Disciplina del trattamento)

 

1. Le disposizioni contenute nella presente Parte si applicano a tutti i trattamenti di dati, salvo quanto previsto, in relazione ad alcuni trattamenti, dalle disposizioni integrative o modificative della Parte II.

 

 

Articoli successivi

 

http://www.camera.it/parlam/leggi/deleghe/03196dl1.htm